CITTADINANZA EUROPEA TRA SCUOLA E SOCIETÀ: LA PROVINCIA ACCOGLIE LA DELEGAZIONE RUMENA, PARTNER DEL PROGETTO EUROCISS

Nell’ambito del progetto EUROCISS (European Citizenship between School and Society), finanziato dal Programma comunitario Comenius - Lifelong Learning Programme, dal 2 al 7 novembre l’Amministrazione provinciale di Fermo accoglierà la delegazione dei partner rumeni, composta dalla School Inspectorate of Timis County, dalla College Food Industry e dalla Tudor Tanasescu Vocational High School, tutte con sede a Timisoara.

Tra le iniziative, in programma anche una conferenza dal titolo “Cittadinanza europea tra scuola e società”, sabato 4 novembre a partire dalle ore 10 presso l’Auditorium Fondazione Carisap di Amandola a cui parteciperanno l’Assessore provinciale alle Politiche Comunitarie Adolfo Marinangeli, il Sindaco Giulio Saccuti, Giuliano Bartolomei dell’associazione Euronet, responsabili del Servizio Politiche Comunitarie della Provincia di Fermo, il Prof. Marcello Pierini dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, gli insegnanti e gli studenti dell’ITC “Mattei” di Amandola, oltre ad un gruppo di immigrati rumeni.

“Dopo la presentazione del progetto alla fine del mese di settembre - rimarca l’Assessore Marinangeli - la Provincia torna ad Amandola per un importante occasione di confronto sul concetto di cittadinanza europea nelle nuove generazioni, attraverso una più approfondita conoscenza umana e culturale delle due comunità coinvolte nel progetto. Il progetto EUROCISS, e quindi anche la conferenza del prossimo 4 novembre, ha ricevuto un contributo da parte dell’Unione Europea, da sempre impegnata in un’intesa attività di sensibilizzazione nei confronti delle istituzioni scolastiche. A tal proposito, voglio ringraziare l’ITC di Amandola, partner del progetto insieme alla Euronet, per il contributo apportato e per la grande sinergia sviluppata con il personale del Servizio Politiche Comunitarie della Provincia di Fermo”.

Il progetto EUROCISS, della durata di 2 anni e con 24 mobilità per ogni singolo partenariato, ha come obiettivo la messa in rete dei soggetti interessati all’istruzione formale e informale delle due regioni coinvolte nel progetto, aventi analoghe caratteristiche ed interessi, anche in termini di integrazione, vista la numerosa presenza di immigrati rumeni in Italia e nella Provincia di Fermo in particolare.

Le due aree lavoreranno insieme per lo sviluppo di una cittadinanza europea attiva e inclusiva nelle nuove generazioni di giovani studenti. Lo scopo è quello di garantire, sotto la tutela di un’autorità educativa locale delle scuole secondarie, una maggior integrazione e motivazione tra gli studenti della scuola, la lotta contro il pregiudizio, la discriminazione e la violenza, e far prevalere l’educazione alla cittadinanza attiva europea come parte essenziale dello sviluppo personale del giovane cittadino e della realtà socio-economica di una città o regione.

Il costo complessivo del progetto relativo alla quota italiana è di 40.000 Euro, di cui 33.750 finanziati dal Programma Comunitario LLP - Comenius.

 

IL PROGRAMMA

 

Venerdì 4 novembre 2011

AMANDOLA Auditorium Fondazione Carisap

 

Coordina

Adolfo Marinangeli, Assessore alle Politiche Comunitarie della Provincia di Fermo

 

Ore 10.00

Saluti

Giulio Saccuti, Sindaco del Comune di Amandola

 

Interventi

 

Ore 10.15

Progetto EUROCISS

Programma COMENIUS

Giuliano Bartolomei, Euronet

 

Ore 10.45

Ufficio Europa (Servizi informativi Eurodesk, Eures, Euroguidance)

Servizio Politiche Comunitarie della Provincia di Fermo

 

Ore 11.15

Presentazione del tema della cittadinanza europea e dei suoi diritti

Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”,

Prof. Marcello Pierini, Ad Personam Jean Monnet Chair in European Law and Communication - Direttore Europe Direct Marche - Carrefour europeo

 

Ore 11.45

Esperienze didattiche

ITC Amandola

Studenti

 

Ore 12.10 Esperienze vissute

Immigrati rumeni

 

Ore 12.30 Dibattito e interventi

Pubblicato il 31/10/2011 10:26