TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PRESSO ENTI PUBBLICI: EMANATO IL BANDO DALLA PROVINCIA DI FERMO

La Provincia di Fermo ha emanato il bando per l’attivazione di 21 tirocini formativi e d’orientamento presso enti pubblici, finanziati dal POR Marche FSE 2007-2013 Asse III, per un importo complessivo di circa 60.000 euro, destinati a giovani laureati e disoccupati residenti nel Fermano.

Lo strumento ha come finalità quella di offrire un’opportunità formativa attraverso l’acquisizione di competenze in materia di innovazione nei servizi pubblici, in particolar modo nel campo della dematerializzazione delle attività della Pubblica Amministrazione e nella creazione di servizi innovativi ai cittadini e alle imprese. Il tirocinio prevede un impegno di 20 ore settimanali per una durata di 6 mesi e la corresponsione di un’indennità mensile di 350 euro, erogata dalla stessa Provincia di Fermo in qualità di soggetto promotore.

Requisiti essenziali per partecipare sono: il possesso di una laurea (anche triennale) conseguita da non più di 12 mesi dall’emanazione del bando (giovedì 3 aprile 2014), la residenza in uno dei comuni della Provincia di Fermo e lo stato di disoccupazione / inoccupazione certificato, in base al D.lgs 297/02, da qualsiasi Centro per l’Impiego del territorio nazionale, da almeno 6 mesi all’atto di presentazione della domanda.

Per presentare la propria candidatura, bisognerà inizialmente rivolgersi direttamente ad uno dei 7 soggetti ospitanti previsti dal bando (vedere specchietto allegato) il quale provvederà a pubblicare sul proprio sito istituzionale un proprio avviso pubblico (che indicherà anche la relativa data di scadenza) e a svolgere una preselezione. Successivamente, la Provincia, sulla base dei requisiti fissati dal bando, si occuperà di stilare una graduatoria per ogni ente ed assegnare i 21 tirocinanti così ripartiti: 8 agli uffici giudiziari, 3 al comune capoluogo e 2 a ciascuno degli altri comuni aderenti tra quelli con popolazione superiore a 5.000 abitanti.

“Con questo intervento si vuole dare un ulteriore sostegno ai giovani laureati del Fermano - ha dichiarato il Presidente Fabrizio Cesetti - che va ad aggiungersi alle 51 borse di studio avviate lo scorso ottobre per progetti di ricerca di giovani laureati presso PMI del territorio. Allo stesso tempo vogliamo favorire l’innovazione all’interno della Pubblica Amministrazione, per renderla più efficiente ed al passo coi tempi”.

“Si tratta effettivamente di una grande opportunità formativa per i nostri ragazzi appena laureati - aggiunge l’Assessore alle Politiche Attive del Lavoro Rosanna Vittori - finalizzata ad acquisire nuove competenze utili da spendere poi nel mercato del lavoro. Non è escluso inoltre, che, in vista dell’imminente attivazione della Youth Guarantee, il programma europeo che dovrà dare impulso all’occupazione giovanile, questa iniziativa possa avere un seguito e svilupparsi ulteriormente”.

Qui di seguito, i referenti degli enti coinvolti e i relativi contatti:

Per la Provincia di Fermo l’ufficio referente è il Servizio Sostegno all’Occupazione:

Ermanno Bachetti 0734.232522

Fabio Ragonese 0734.232530

sostegno.occupazione@provincia.fm.it

Pubblicato il 03/04/2014 12:40